asia una rubrica

Asia. Una rubrica

Asia, Notizie

Asia. Una rubrica è un podcast settimanale fatto di messaggi vocali curato dalla redazione di add editore per esplorare la contemporaneità e la cultura pop del cosiddetto Oriente con voci che da anni dedicano ricerca e passione ai contesti asiatici. La prima serie di 12 puntate è disponibile gratuitamente su Spotify e Spreaker. Ci troverete Akira, il K-Pop, la robotica e l’AI, le proteste che infiammano le piazze, le guerre territoriali combattute a suon di metamfetamine, produzioni artistiche underground e molto altro.
Potete ascoltare il podcast gratuitamente su Spotify e Spreaker.

///

I trent’anni di Akira con Vincenzo Filosa 
Trent’anni fa usciva in Giappone l’ultima puntata di «Akira» il celebre manga post apocalittico di Katsuhiro Ōtomo. Parliamo del lascito culturale di questo capolavoro assieme a Vincenzo Filosa, esperto di manga e fumetto d’autore giapponese.

I pionieri della techno in India con Andrea Benedetti
Parliamo delle origini della musica elettronica partendo da una notizia lanciata dal Guardian e dalla BBC a proposito di sperimentazioni sonore in India in tempi non sospetti. A guidarci c’è Andrea Benedetti, voce fondamentale del panorama italiano per quanto riguarda techno e musica elettronica.

Myanmar: droghe e milizie con Massimo Riva
Alcune settimane fa la polizia del Myanmar ha effettuato un’enorme operazione che ha portato al sequestro di centinaia di milioni di dosi di droghe sintetiche. In particolare sono stati sequestrati 3.750 litri di metilfentanil, oppioide usato per produrre il fentanyl, il più forte farmaco oppioide in commercio. Abbiamo parlato di questo maxi sequestro con Massimo Riva, esperto di Sud-est asiatico, che vive in Myanmar da più di dieci anni dove lavora al rafforzamento della società civile locale.

Hamtaro contro il Re di Bangkok con Claudio Sopranzetti
In Thailandia da settimane ormai sono in corso delle proteste per chiedere le dimissioni del governo, lo scioglimento del parlamento e la stesura di una nuova Costituzione. I protagonisti e le protagoniste di queste proteste sono giovani tra i 15 e i 22 anni che hanno creato un insieme di simboli e gesti tratti dalla cultura popolare. Si va da Harry Potter alle Trans wizards, passando per la sigla di Hamtaro. Ad accompagnarci in questo viaggio tra le proteste ci sarà Claudio Sopranzetti, antropologo, studioso di Thailandia e co-autore, insieme a Sara Fabbri e Chiara Natalucci, de Il Re di Bangkok.

Militanza K-pop con Paola Laforgia
Ultimamente ci sono stati alcuni eventi eclatanti che mostrano quanto il K-pop, che era da sempre trattato come un genere frivolo e irrilevante, sia ormai penetrato nel mondo online e del pop. A parlarne con noi c’è Paola Laforgia, radio producer di NTS Radio, esperta e grande appassionata di K-pop.

I parassiti del cinema con Davide Cazzaro
Parliamo di cinema coreano e lo facciamo partendo da «Parasite», primo film asiatico a vincere l’oscar come miglior film. Il film di Bong Joon-ho è anche un buon punto di partenza per parlare di altre cinematografie coreane e asiatiche che rimangono invisibili sui nostri schermi. Ne abbiamo parlato con Davide Cazzaro, fondatore di NANG.

Robotica e AI in Giappone con Francesca Scotti
Torniamo in Giappone per parlare di robotica e intelligenza artificiale. Una volta Giappone significava futuro, è ancora così o il Giappone di oggi è solo un ricordo nostalgico di questa visione? Ne parliamo con Francesca Scotti, autrice di romanzi e racconti e di una rubrica, Wasabit, dedicata a queste tematiche.

Fuga dalla Corea del Nord con Carla Vitantonio
Storia di un defector, di un disertore. Il diplomatico nordcoreano Jo Song-gil scompare insieme alla moglie da Roma, nel novembre del 2018. Il 6 ottobre 2020 un deputato sudcoreano rompe il silenzio e rivela su Facebook che Jo vive sotto protezione a Seoul da luglio 2019. Jo Song-gil è il “coreano personale” di cui Carla Vitantonio parla nel suo libro Pyongyang blues, la persona con cui più era riuscita a stringere un legame durante i suoi quattro anni in Corea del Nord.

Indonesia, scontri e metal con Luigi Monteanni
Lunedì 5 ottobre il parlamento indonesiano ha approvato una nuova legge sul lavoro che ha provocato diversi scioperi durante i quali i protestanti hanno incendiato auto, uffici del governo e varie infrastrutture. In parallelo si è scatenato l’inferno anche online. Approfondiamo questo scenario con Luigi Monteanni, antropologo e co-fondatore di artetetra.

Sailor Moon paladina Queer con Silvia Casolari
Parliamo di Sailor Moon. Un anime amatissimo in Italia che resiste al passare del tempo, basti pensare a quanti meme politici o filtri di Instagram vedono la paladina della giustizia come protagonista. Ne parliamo con Silvia Casolari, co-fondatrice del MUFANT, che proprio in questi mesi sta ospitando una mostra per celebrare i venticinque anni dalla messa in onda del primo episodio del cartone animato in Italia.

Tabù e #metoo in Giappone con Asuka Ozumi e Marianna Zanetta 
Oggi parliamo di Shiori Itō, una figura fondamentale del movimento #metoo in Giappone, e lo facciamo in occasione dell’imminente uscita in Italia del suo libro «Black box» per Inari books. Shiori Itō ha accusato di “quasi stupro” un giornalista più anziano di lei, Noriyuki Yamaguchi, che durante un incontro di lavoro l’avrebbe violentata mente lei era incosciente. Parliamo della vicenda di Shiori Itō e del contesto giapponese in cui si è sviluppato il movimento #metoo con Asuka Ozumi, traduttrice e Marianna Zanetta, creatrice del progetto Inari books. 

Essere nudi: Ren Hang con Riccardo Conti 
Ren Hang è stato un poeta e un fotografo, morto suicida il 24 febbraio 2017, a Pechino, a soli 29 anni. Principalmente noto come fotografo di nudi, si è aggiunta nel tempo una considerazione più ampia e stratificata della sue opera, anche grazie alle molte mostre che gli sono state dedicate di recente. A condurci attraverso l’immaginario di Ren Hang c’è Riccardo Conti, critico d’arte, docente di teoria degli audiovisivi e fenomenologia delle arti contemporanee.

Condividi