Antoine Pecqueur – Atlante della cultura

In arrivo
Atlante della cultura – add editore
Preordina
 
Autore: Antoine Pecqueur
Traduzione: Raffaele Cardone
Pagine: 144
ISBN: 9788867833283
Prezzo libro: 22.00 €
Data di uscita: Settembre 2021

Da Netflix allo yoga: il nuovo soft power

In un mondo in cui le guerre si sono dimezzate, ormai le rivalità tra Stati assumono nuove forme e la cultura diventa una pedina importante che, oltre a esercitare un’influenza politica, si rivela un utile strumento di dominazione per Stati e imprese private.

Attraversando i continenti, Antoine Pecqueur alza il velo sugli ingranaggi che mettono il soft power al centro di questi nuovi rapporti di forza: in Ungheria gli stanziamenti per la cultura crescono; la filantropia americana e il cinema come campo di battaglia fra democratici e repubblicani; le serie tv e gli 80 milioni di abbonati a Netflix; Nollywood in Nigeria contro l’India di Bollywood (dove il gruppo Bolloré sta creando una rete di cinema e teatri); la politica dello yoga e il persistere nell’immaginario occidentale di un’India pacifica; le fondazioni culturali scandinave; la Cinafrica e i centri Confucio nel mondo; le petromonarchie arabe e l’arte e l’attrazione per le archistar; la Corea del K-pop che porta il 7% del turismo; l’uso dell’arte in termini di propaganda populista in Brasile; l’attività dell’Unesco intesa come geopolitica della cultura. 

 


Condividi

Video
Immagini
Antoine Pecqueur – Atlante della cultura
Antoine Pecqueur – Atlante della cultura
Antoine Pecqueur – Atlante della cultura
Antoine Pecqueur – Atlante della cultura


“Un atlante speciale. Un giro intorno al mondo, accompagnato da una cartografia originale, per analizzare come la cultura sia passata dalla sottile influenza del soft power ai rapporti di forza dell’hard power.” - LA LIBERTÉ -