June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite

In arrivo
june bellamy
Preordina
 
Autori: June Rose Yadana Bellamy
Francesco Moscatelli
Scritto con Francesco Moscatelli
Pagine: 200
ISBN: 9788867833177
Prezzo libro: 18.00 €
Data di uscita: Luglio 2021

Da Mandalay a Firenze. L’autobiografia dell’ultima principessa birmana

June Bellamy ha vissuto, indomabile, una vita senza eguali. O meglio, ne ha vissute almeno nove, risorgendo ogni volta dalle sue ceneri come un’araba fenice: c’è la neonata che regala l’ultimo sorriso a un vecchio principe senza trono, la bambina fuggita in India mentre i giapponesi invadevano la Birmania, la campionessa di tennis che fa girare la testa ai piloti d’aereo, la giovane mamma che entra da sola nella giungla per liberare il marito rapito dai ribelli comunisti, la donna che abbandona tutto per un nuovo amore, l’artista che espone i suoi quadri a Londra e a Dallas, l’ex first lady accusata di essere una spia occidentale, l’insegnante di cucina che fa la spesa al mercato rionale.

«Nella mia vita il numero nove me lo sono portato dietro come un’ombra. In Birmania è considerato un numero fortunato: chi lo usa chiede protezione agli esseri superiori.»

La sua autobiografia è un percorso fatto di scelte che porta alle estreme conseguenze quegli stessi bivi su cui ognuno di noi incappa nella propria esistenza.

La sua autobiografia è un percorso fatto di scelte, anche estreme, pervaso da un sentimento buddhista dell’esistenza.

 

Nata da una nobile birmana e un avventuriero australiano, June Rose Yadana Bellamy – personalità ammaliante, determinata, impavida – incarna l’incontro tra due mondi, Oriente e Occidente. 

 


Condividi

Video
Immagini
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite
June Rose Yadana Bellamy – Le mie nove vite


“Una storia che affascina, uno sguardo cosmopolita sul mondo, una personalità che, una volta incontrata, non può essere dimenticata.”