Aurélien Barrau
Ora. La più grande sfida della storia dell’umanità

In arrivo

Servono a qualcosa gli appelli? Forse no, ma quello dell’astrofisico francese Aurelién Barrau ha il dono di essere chiarissimo nella visione apocalittica del nostro futuro. Chi lo legge non lo dimenticherà facilmente: viviamo un cataclisma planetario. Riscaldamento climatico, diminuzione drastica degli spazi vitali, crollo della biodiversità, inquinamento di suolo, acqua e aria, rapida deforestazione.

È troppo tardi per salvare il pianeta? No, ma il tempo a disposizione è poco, e le parole non basteranno, dobbiamo impegnarci a pungolare il potere politico per obbligarlo ad agire. 

«Di fronte alla più grande sfida dell’umanità, la politica deve agire con fermezza e tempestività. Ogni azione politica che non farà di questa lotta la sua priorità assoluta e inderogabile, non sarà credibile. Molte altre lotte sono importanti, ma questa è fondamentale.»

Se perdiamo questa battaglia, nessun’altra potrà essere portata avanti. 

Il libro nasce dall’appello lanciato dall’autore su «Le Monde», firmato tra gli altri da:

Pedro Almodovar, Juliette Binoche, Emmanuel Carrère, Bradley Cooper, Anish Kapoor, Isabella Rossellini, Carlo Rovelli, Patti Smith, Wim Wenders, Marion Cotillard, Philippe Descola, Ralph Fiennes, Ethan Hawke, Jude Law, Marjane Satrapi, John Turturro, Kristin Scott Tomas.


Condividi

Video
Immagini
Aurélien Barrau <br>Ora. La più grande sfida della storia dell’umanità
Aurélien Barrau <br>Ora. La più grande sfida della storia dell’umanità
Aurélien Barrau <br>Ora. La più grande sfida della storia dell’umanità
Aurélien Barrau <br>Ora. La più grande sfida della storia dell’umanità


Preordina
 
“Un libro importante, per il futuro di tutti noi.” - Carlo Rovelli  -