Andrea Schiavon – Il buon ladro

Biografie
In offerta! schiavon_ladro
Autore: Andrea Schiavon
Pagine: 160
ISBN: 9788867830749
Prezzo libro: 14.00 € 12.60 €
Prezzo ebook: 4.99 €
Tag libro

Gino Amleto Meneghetti l’italiano più ricercato del Brasile

Tra il 1887 e il 1960 il Brasile accoglie oltre un milione e mezzo di italiani. Uno di loro è Gino Amleto Meneghetti, che arriva da Pisa con una carriera già avviata: ladro professionista. Sbarcato nel 1913, l’anno seguente sconta già la prima condanna e, colpo dopo colpo, Gino diventa il nemico pubblico numero uno della polizia di San Paolo.

Per riuscire ad arrestarlo vengono mobilitati 200 poliziotti in un’operazione clamorosa che porterà alla condanna più pesante, 43 anni di prigione. Scarcerato nel 1947 grazie a un decreto presidenziale, ormai settantenne, Gino cerca di barcamenarsi, ma la libertà dura poco. Per l’opinione pubblica, che lo segue fuori e dentro il penitenziario, è una celebrità. Incorreggibile, al momento dell’ultimo arresto ha più di 90 anni. Quella di Meneghetti è una figura eccezionale, che sembra uscita da un romanzo, un anti eroe amato dalla povera gente. Un italiano che ha segnato la storia del Brasile e la cui vita, per la prima volta, viene ora raccontata in Italia.

Il ladro dei due mondi era sì ladro, ma pure un etico gentiluomo innamorato della vita, che rubava solo ai ricchi per prendersi ciò che la vita gli aveva negato. Un libro esemplare, dall’italiano brillante e rapido che dissimula bene l’enorme indagine, illustrando il Brasile di ieri con godibile sagacia, connettendolo con efficaci squarci a quello di oggi”. – La Repubblica

Il libro di Schiavon rappresenta l’occasione per riscoprire la storia, il dolore e il coraggio di generazioni migranti“. – minima&moralia

Gino non ne voleva sapere di sottostare agli ordini, tanto più ai soprusi. Con fughe spettacolari divenne l’incubo della polizia brasiliana, collezionando diciassette evasioni. Spodestò Pelé dalle prime pagine dei giornali“.- minima&moralia


Condividi


Acquista
 
“Bandito.
Persona che toglie con la forza ad A quello che A ha preso con l’inganno a B.” - Ambrose Bierce -