Andrea Montorio – Promemoria

In arrivo
promemoria
Preordina
 
Autore: Andrea Montorio
Illustrazione di Joey Guidone
Pagine: 160
ISBN: 9788867833047
Prezzo libro: 16.00 €
Data di uscita: Marzo 2021

Come creare l’archivio dei propri ricordi

A metà strada tra Pirsig e Marie Kondo, Promemoria guida il lettore alla scoperta di alcuni strumenti utili a gestire, arricchire e trasmettere il bagaglio dei propri ricordi. Sì, i ricordi personali, quelli più intimi e preziosi che rischiano di sfuggirci nella frenesia delle giornate.

Ma cosa vale la pena ricordare, come va conservato, e come si trasmette il futuro ai nostri figli e anche a noi stessi? La proposta dell’autore è di diventare gli archivisti di sé stessi, e il suo metodo nasce dall’esperienza.

Da anni Andrea Montorio dirige un’azienda che si occupa degli archivi storici di grandi marchi (Lavazza, Compagnia di San paolo, Emilio Pucci, Touring club, Vogue, Olivetti, tra gli altri) e, in occasione di un trasloco, si trova a fare i conti con molte cose che ha lasciato un po’ indietro. Emozioni sopite, dolori non del tutto guariti, oggetti che non prende in mano da un po’, fotografie di belle giornate da ricollocare nel tempo e nello spazio e qualcosa che si era proposto di fare da tempo, l’archivio di suo figlio Louis, che giorno dopo giorno è sempre più grande.

Così, portandosi gli strumenti del lavoro a casa, prova ad applicare alla propria vita i criteri che da sempre usa per gli archivi di alcuni tra i più celebri marchi italiani. I risultati sono sorprendenti. Con l’aiuto dell’archivista che è in ciascuno di noi e l’approccio pratico di chi per lavoro maneggia la memoria altrui, il libro è una guida sul modo di conservare i ricordi e su come tramandarli.

Dieci capitoli narrativi, altrettanti consigli pratici e piccoli esercizi da fare in casa per allenarsi a riconoscere e conservare i momenti più importanti della vita che, una volta uniti, come punti di un unico disegno ci restituiranno il ritratto di quello che siamo.

Promemoria è un libro cui nessuno aveva pensato, che ora finalmente arriva.


Condividi

Video

“Un archivio è sempre lo specchio di chi lo ha prodotto. Più che con il passato,
ha a che fare con l’identità.”
Tag libro