Tramonto birmano

Aperitivo & Mostra: Il tramonto birmano. La mia vita da principessa shan a Milano

Sto caricando la mappa ....
14/07/2016 / 19:00 - 20:15

Via Medici 4, Milano

Giovedì 14 luglio, alle ore 19.00, Ilaria Benini (curatrice del progetto Asia) ed Elisa Talentino (illustratrice della copertina e dell’inserto di sedici pagine) presentano Il tramonto birmano. La mia vita da principessa shan di Inge Sargent all’Ostello bello di Milano.

Una serata estiva per inaugurare una mostra di serigrafie, parlare di un Paese tropicale e brindare per supportare le iniziative di Action Aid in Myanmar (ex Birmania).

Il tramonto birmano 3dL’ultima principessa dello Stato shan di Hsipaw accompagna il lettore in Birmania con i suoi occhi di giovane austriaca cresciuta durante il nazismo e profondamente innamorata di un giovane straniero, l’ingegnere minerario Sao Kya Seng. Si erano incontrati negli Stati Uniti, dove entrambi studiavano e dove si sposeranno. È all’approdo del piroscafo a Rangoon con un popolo in festa che Inge scopre che Sao Kya Seng è un principe regnante.

Inge è impreparata a tutto ma è curiosa, coraggiosa, forte d’animo. Come Aung San Suu Kyi, è una donna che attraversa più mondi e costruisce un ponte tra la nostra cultura e l’Asia. A Hsipaw, alla prova di un mondo ancora feudale, i due giovani si rivelano per quello che sono: innovatori radicali, sostenuti dalla forza degli ideali e di un grande sentimento. Per attuare la rivoluzione sociale necessaria a passare da feudalesimo a democrazia si dedicheranno totalmente al miglioramento della vita del loro popolo. Finché il sogno di cambiamento non viene interrotto dal colpo di stato militare del 1962 che porterà la Birmania a chiudersi al resto del mondo per cinquant’anni. Quel giorno il principe scompare e insieme tutta la loro vita, il loro progetto sociale.

“Dal racconto degli eventi militari che distrussero la sua vita e quella delle sue figlie emerge la determinazione e il coraggio di una donna nei confronti di un regime militare spietato, e la verità dietro il rovesciamento di uno dei leader locali più popolari della Birmania.” – Publishers Weekly


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi