add scuole – PERCORSI

1. L’Europa in viaggio: una storia di ponti e di muri

Scuole secondarie di I e II grado

Cadeva la sera su una bella e malandata Europa multiculturale, su un altro bar che cambia gestione, su un altro eroe da dimenticareCoprifuoco - Le luci della centrale elettrica
don-milani-scuole-add

Una riflessione sul senso dell’identità nazionale e sul valore della cittadinanza in Europa, a partire dal libro L’Europa in viaggio di Marco Magnone. 

>> OBIETTIVI
Riflettere sul percorso e sui valori che sono all’origine del progetto europeo; confrontarsi sui concetti di identità nazionale e multiculturalismo; imparare a esprimere opinioni e articolare richieste alle istituzioni.

>> IL PERCORSO
Il tema dell’Europa è diventato un argomento centrale da affrontare nelle scuole, per offrire agli studenti strumenti per interpretare la realtà e diventare cittadini consapevoli. La lettura del libro diventa l’occasione per confrontarsi in classe su quale sia l’idea di Europa degli studenti, quale il ruolo degli Stati nazionali e i valori che devono guidare la nostra convivenza. Le domande dell’ultimo capitolo sono lo strumento per riflettere sulle questioni più urgenti e ogni classe potrà decidere di trasformare la riflessione in una risposta collettiva – ad esempio attraverso la stesura di un manifesto per una nuova Europa o la produzione di video interviste a coetanei.

>> TEMPISTICHE
4 ore di lavoro in classe

>> INCONTRO CON LE CLASSI
Sarà possibile organizzare un incontro con l’autore, raggruppando più classi partecipanti, come occasione per proseguire la riflessione insieme.

>> MATERIALI GRATUITI

  • 1 copia omaggio del libro per l’insegnante

Vuoi proporre questo percorso nella tua scuola?

Contattaci scrivendo una mail o telefonando, per consigli e informazioni dettagliate su questo progetto.

SCRIVICI
Incontra l’autore
011 5629997

Libri correlati

Andrea Schiavon – Don Milani

Sono passati cinquant’anni dalla pubblicazione di Lettera a una professoressa, il libro nato a Barbiana 
dai ragazzi di don Milani grazie a uno straordinario esercizio di scrittura collettiva; ma cos’è mutato nella scuola in questo tempo? Che cosa succede se quella Lettera viene riportata oggi sui banchi, data da leggere e riscrivere ai ragazzi, anziché essere relegata al mondo dei “libri che si citano ma non si leggono”? Andrea Schiavon lo ha fatto, intrecciando il racconto della sua passione per don Milani alle scintille nate dai suoi incontri con gli studenti di alcune scuole italiane per parlare di questo prete rivoluzionario e per far dire ai ragazzi cosa cercano nella scuola di oggi.

VAI AL LIBRO