add scuole – PERCORSI

5. Ci piace leggere!

Scuole secondarie di I e II grado
Noi vorremmo poter leggere di tutto perché secondo noi non esistono argomenti tabù. Gli adulti non dovrebbero abbandonarci all’inconsapevolezza, ma piuttosto metterci nelle condizioni di riflettere, di conoscere e di discutere.
Image

Un percorso didattico sul tema della lettura a partire dal libro Ci piace leggere!scritto dalle ragazze e i ragazzi volontari del festival Mare di Libri di Rimini.

>> IL PERCORSO
Che libri amano i ragazzi che leggono? Che libri cercano? Li trovano? Esistono libri sbagliati?

Partendo dalla lettura del libro, gli studenti si interrogano, guidati dall’insegnante, sui metodi tradizionali di educazione alla lettura e su quali pratiche potrebbero sostituire quelle individuate come inefficaci.

Successivamente, seguendo l’esempio dei ragazzi di Mare di libri, ogni studente partendo da un libro che gli è particolarmente caro, racconta in un pitch di massimo tre minuti perché leggerlo.

I prodotti (di singoli alunni o di classe) possono essere pubblicati a fine anno scolastico sul blog di add editore.

>> MATERIALI GRATUITI
Vademecum per la stesura ed esposizione del pitch, un buono sconto per l’acquisto dei libri per gli studenti e una copia del libro.

Vuoi proporre questo percorso nella tua scuola?

Contattaci scrivendo una mail o telefonando, per consigli e informazioni dettagliate su questo progetto.

SCRIVICI
TEL. 011 5629997

Libri correlati

Le ragazze e i ragazzi di Mare di Libri – Ci piace leggere!

Gli autori del libro sono le ragazze e i ragazzi volontari di Mare di Libri – Festival dei Ragazzi che leggono di Rimini, l’unico festival di letteratura italiano organizzato e gestito da ragazze e ragazzi tra gli undici e i diciotto anni. Che libri amano? Ci sono libri per femmine e libri per maschi? Esistono ancora argomenti tabù? Cosa pensano dei classici? Per la prima volta non sono gli adulti a parlare della lettura, ma i ragazzi stessi, e lo fanno con la convinzione che più parole abbiamo nella testa, più ricchi e profondi saranno i pensieri.

VAI AL LIBRO