add scuole – PERCORSI

3. Siria, indifferenza e Occidente.
Cosa ne sappiamo?

Io non ho mai vissuto un giorno sotto le bombe, non conosco il ronzio che fanno prima di colpire, di uccidere. Non ho sofferto la fame, la sete, né ho mai vissuto nella tenda di un campo profughi. Però conosco quello che prova chi vive un dramma dall’esterno. È come assistere impotenti alla morte della propria madre. Questa è la sensazione che più rappresenta quello che voglio descrivervi. Conosco la sofferenza dell’esilio, perché ci sono nato.Shady Hamadi

Una proposta per le classi sui temi della migrazione, del razzismo, dell’identità e della cittadinanza attiva che parte dalla lettura e stimola una riflessione sui media e l’importanza di essere lettori consapevoli.

>> IL PERCORSO
Partendo dalla lettura e dal commento in classe di Esilio dalla Siria. Una lotta contro l’indifferenza di Shady Hamadi, gli studenti verranno chiamati a una riflessione sul tema dell’esilio, della memoria e della situazione contemporanea in Siria e in Europa con un’attenzione particolare alla tipologia e al tono delle informazioni che arrivano loro a riguardo.

In seguito i ragazzi potranno incontrare l’autore che racconterà il suo percorso come attivista in Italia, la storia delle sua famiglia e della rivoluzione siriana e risponderà ai dubbi e alle domande degli studenti stimolando una discussione sul mondo dell’informazione, dei media e sulle migrazioni.

>> TEMPISTICHE
2 ore di lavoro in classe e 2 ore di incontro.

>> MATERIALI GRATUITI
Linee guida per la discussione, materiali didattici di approfondimento sul tema delle migrazioni e una copia del libro.

>> INCONTRI
Incontro finale con Shady Hamadi.

Vuoi proporre questo percorso nella tua scuola?

Contattaci scrivendo una mail o telefonando, la responsabile della didattica Agnese Radaelli è a disposizione per consigliarti nelle scelta del percorso più adatto.

SCRIVICI

TEL. 011 5629997

Libri correlati

Shady Hamadi – Esilio dalla Siria

Hamadi racconta di una terra di cui si parla spesso in modo superficiale, mentre continua il suo impervio percorso di pacificazione. Attraverso il suo personale esilio e il racconto della sofferenza di un popolo che sta conducendo una lotta quotidiana contro l’indifferenza, Hamadi affronta temi fondamentali come identità, integralismo, rapporto tra le religioni, libertà e lotta contro la dittatura.

Ricordi, incontri, riflessioni sulla società siriana si alternano in questo volume che «vuole essere un ambasciatore capace di arrivare a tutti coloro che sono confusi dal tanto rumore che si fa quando si parla di terrorismo e mondo arabo».

VAI AL LIBRO