Header Crepa

Carlos Spottorno presenta “La Crepa” con Giorgio Fontana, Federica Manzon, Alessandro Mari, Paolo Di Paolo

Leave a Comment

Sto caricando la mappa ....
15/11/2017 / 18:30 - 19:30

Viale Pasubio 5, Milano

Mercoledì 15 novembre ore 18.30
Carlos Spottorno, autore di La Crepa insieme a Guillermo Abril, presenta il suo libro in dialogo con Giorgio FontanaFederica Manzon, Alessandro Mari e Paolo Di Paolo alla Fondazione Feltrinelli di Milano.

Dopo tre anni di viaggio, 25mila scatti, quindici quaderni di appunti, decine di articoli e un World Press Photo, il fotografo e il giornalista riportano in testi e immagini quello che hanno incontrato attraversando il confine europeo, dall’Africa all’Artico, per svelare cause e conseguenze della crisi di identità in Europa.

Carlos Spottorno (Budapest, 1971) è un fotografo spagnolo che si occupa soprattutto di reportage economici, sociali e politici. Pubblica in modo continuativo su giornali e riviste nazionali e internazionali.
Spottorno ha pubblicato altri cinque libri fotografici e ha vinto diversi premi tra cui il World Press Photo nel 2003 e nel 2015.
I suoi lavori si possono vedere sul sito www.spottorno.com

Giorgio Fontana è nato nel 1981. Ha pubblicato i romanzi Buoni propositi per l’anno nuovo (Mondadori 2007) e Novalis (Marsilio 2008), il reportage narrativo Babele 56 (Terre di Mezzo 2008) e il saggio La velocità del buio (Zona 2011). Vive e lavora a Milano. Con Sellerio ha pubblicato Per legge superiore (2011) e Morte di un uomo felice (Premio Campiello 2014) e Un solo paradiso (2016).

Federica Manzon (Pordenone, 1981) ha pubblicato i romanzi Come si dice addio (2008) e Di fama e di sventura (premio Rapallo Carige 2011 e premio Selezione Campiello 2011).
Nel 2015 ha curato il volume I mari di Trieste (Bompiani). Con Feltrinelli ha pubblicato La nostalgia degli altri (2017).

Alessandro Mari
(1980) è narratore e traduttore. Con Troppo umana speranza (Feltrinelli, 2011), suo esordio narrativo, si è imposto all’attenzione di pubblico e critica vincendo il Premio Viareggio-Rèpaci.
Ha poi pubblicato Gli alberi hanno il tuo nome (Feltrinelli, 2013), L’anonima fine di Radice Quadrata (Bompiani, 2015), Cronaca di lei (Feltrinelli, 2017) e la graphic novel Randagi (Rizzoli-Lizard, 2016).
I suoi lavori sono tradotti in Europa e in Sudamerica. Ha inoltre firmato e condotto programmi di cultura per la televisione.

Paolo Di Paolo è nato nel 1983 a Roma. Finalista nel 2003 al Premio Italo Calvino per l’inedito e al Campiello Giovani, è autore dei romanzi Raccontami la notte in cui sono nato (2008), Dove eravate tutti (2011, Premio Mondello e Super Premio Vittorini), Mandami tanta vita (2013, Premio Salerno Libro d’Europa, Premio Fiesole Narrativa e finalista Premio Strega) e Una storia quasi solo d’amore (2016), tutti nel catalogo Feltrinelli. È tradotto in diverse lingue europee.

Ingresso libero.

 


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi