Roberto Rosetti a DardanelloIncontra

Sto caricando la mappa ....
02/05/2016 / 10:00 - 12:00

Piazza Carlo Emanuele I, 4, Vicoforte, Cuneo

Lunedì 2 maggio, a Vicoforte, Roberto Rosetti terrà l’atteso incontro con le scuole “DardanelloIncontra”.

Il secondo appuntamento della rassegna è in calendario lunedì 2 maggio, alle ore 10, presso l’auditorium “Bona” del centro congressi “Casa Regina Montis Regalis” di Vicoforte, dove interverrà Roberto Rosetti, coautore del libro Nessuno parla dell’arbitro. Composta a ‘quattro mani’ con lo scrittore Emiliano Poddi, l’autobiografia del fischietto italiano punta i riflettori su una figura spesso marginale nel mondo dello sport. Quando si entra in campo, gli occhi dei tifosi sono puntati sui ventidue uomini in calzoncini corti, pronti a giocarsi il risultato. Poi ci sono gli altri tre, vestiti di nero, con fischietto e bandierine. Nessuno si è recato allo stadio per la terna arbitrale eppure, senza di loro, nulla potrebbe avere inizio. Può sembrare un triste destino, quello dell’arbitro, spesso capro espiatorio dei risultati negativi dei propri beniamini, sempre nell’occhio del ciclone nonostante la sua apparente invisibilità. Roberto Rosetti, uno dei più grandi arbitri italiani, conosce bene questo meccanismo e, d’altronde, la sua carriera sul campo ha vissuto un momento difficile quando, durante i Mondiali sudafricani del 2010, un suo fischio mancato è diventato, per un attimo, il fischio più celebre del mondo. Argentina-Messico, ottavi di finale, gol dell’argentino Tevez, in fuorigioco ma convalidato: in un soffio cambiano le sorti di una partita e di migliaia di tifosi. Ma prima di arrivare a quell’istante della scelta, c’è una vita fatta di allenamenti e lavoro, dai campetti di provincia fino alle grandi partite, ai successi ed all’ultima avventura, ora conclusa, come responsabile degli arbitri in Russia. In questo avvincente racconto, Roberto Rosetti ripercorre la sua storia.

Roberto Rosetti - Nessuno parla dell'arbitroDopo l’incontro con l’autore Alex Corlazzoli, andato in scena a Villanova Mondovì sabato 20 febbraio, ecco un nuovo accattivante appuntamento promosso in stretta collaborazione con la casa editrice torinese add editore. La conversazione con Roberto Rosetti, moderata dal condirettore di Provincia granda, Gianni Scarpace, si inserisce nell’ambito dei due percorsi del progetto A scuola di giornalismo con Piero Dardanello: il linguaggio giornalistico sportivo, avviato con gli studenti del plesso di Vicoforte, ed il giornalismo multimediale, con gli alunni di San Michele Mondovì. La presentazione si svilupperà nuovamente come un’intervista a più voci, a cura dei ragazzi e sotto la guida dello stesso Scarpace e di Marco Turco, cronista e responsabile web de L’Unione Monregalese, entrambi docenti del progetto.

«Grazie alla collaborazione con add editore – spiega Sandro Dardanello, presidente dell’associazione “Dardanello” – nelle classi interessate dal progetto è stato analizzato dalle insegnanti, in lettura collettiva, il libro di Rosetti. Un nuovo modo di approcciarsi alla presentazione di un testo, visto che l’incontro con l’autore è volutamente successivo alla scoperta del libro.

La cronaca del secondo appuntamento di “DardanelloIncontra” diventerà poi un racconto scritto, tra i tanti articoli del giornale del progetto “A scuola di giornalismo”. Un incontro aperto al pubblico ed organizzato proprio a Vicoforte, paese natìo dell’indimenticato direttore di “Tuttosport”, come ci ricorda anche il campo sportivo a lui intitolato, giusto a pochi passi dall’istituto scolastico vicese.


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi