«Nessun amico se non le montagne» a Grande come una città – Roma

Lascia un commento

Sto caricando la mappa ....
27/09/2019 / 18:30 - 20:30

Via Levanna, 11/13, Roma

Venerdì 27 settembre alle ore 18.30 si terrà la presentazione del libro Nessun amico se non le montagne. Prigioniero nell’isola di Manus di Behrouz Boochani al CS Brancaleone, Roma.

Behrouz Boochani sarà presente in diretta video, interverranno Omid Tofighian, traduttore dal farsi, Christian Raimo, Giorgio Vasta e Riccardo Noury di Amnesty International.

L’incontro s’inserisce nel ciclo «La quinta nazione al mondo» degli eventi di  Grande come una città.

Ingresso libero riservato ai soci ARCI.

Omid Tofighian è docente di letteratura inglese e comparata all’American University del Cairo, ricercatore in filosofia all’ateneo di Sidney, docente presso la Scuola di Arti e Media all’UNSW. Collabora a progetti culturali con i rifugiati e i migranti. Ha tradotto dal farsi all’inglese le migliaia di messaggi whatsapp che compongono il libro di Behrouz Boochani Nessun amico se non le montagne.

Christian Raimo, insegnante, giornalista, scrittore e assessore alla cultura del Municipio terzo di Roma.

Giorgio Vasta, scrittore e giornalista, ha esordito nel 2008 con il romanzo Il tempo materiale. Scrive sulle pagine culturali di La Repubblica, Il sole 24Ore e de Il manifesto. È direttore creativo di Bookpride dal 2017.

Riccardo Noury Portavoce di Amnesty International – Italia, di cui fa parte dal 1980. Autore e coautore di libri sulle violazioni dei diritti umani, in particolare sulla pena di morte e la tortura, ha tradotto e pubblicato in Italia le poesie dei detenuti di Guantanamo. Scrive per il Corriere della Sera, il Fatto Quotidiano, Pressenza e Articolo21.


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi