immagine evento fb boochani_27 novembre_twitter

Presentazione «Nessun amico se non le montagne» a Milano

Lascia un commento

Sto caricando la mappa ....
27/11/2019 / 18:30 - 19:30

Piazza Duomo, Milano

UN MEMOIR ATTRAVERSO LE SBARRE

Mercoledì 27 novembre alle ore 18.30
Milano, libreria La Feltrinelli piazza Duomo

Omid Tofighian dialogherà con  Chiara Macconi di Pen Esperanto e Chiara Marchetti, docente all’Università degli Studi di Milano.

Behrouz Boochani è un giornalista, scrittore e rifugiato curdo in fuga dall’Iran, detenuto illegalmente dal governo australiano. Ha scritto il suo straordinario memoir Nessun amico se non le montagne attraverso migliaia di messaggi Whatsapp inviati a Omid Tofighian che li ha tradotti dal farsi all’inglese.

Boochani è detenuto da sei anni in Papua Nuova Guinea. Pen International, che segue la vicenda dello scrittore dal 2015, ha posto Boochani al centro della giornata del Rifugiato 2019.

«Con la penna e la telecamera ha acceso una luce sull’orrore, la crudeltà e l’ingiustizia delle politiche dello stato Australiano verso i rifugiati e richiedenti asilo.» – PEN International

Omid Tofighian è docente di filosofia presso l’American University del Cairo e ricercatore presso l’università di Sidney.

L’evento è organizzato dal Comitato Writers in Prison del PEN Esperanto (centro periferico del PEN International) con Escapes-UniMi e add editore in occasione della Giornata Mondiale degli Scrittori in Prigione indetta da PEN ogni anno il 15 novembre.


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi