Cattivi scienziati di Enrico Bucci arriva in libreria

24/09/2015 / Tutto il giorno

Dal 24 settembre 2015 sugli scaffali delle librerie fisiche e virtuali potrete trovare la nostra ultima uscita, si tratta di Cattivi scienziati, la frode nella ricerca scientifica scritto da Enrico Bucci.

I climatologi, cioè gli scienziati che si occupano del clima terrestre e della sua evoluzione, lanciano allarmi sul fatto che il clima si sta deteriorando in conseguenza delle attività umane, e che vi saranno esiti catastrofici se rimarremo inerti. Perché dobbiamo credere loro? Solo perché mostrano formule, modelli e grafici? Ma chiunque potrebbe raccontarci una bella storia supportata da grafici in quantità, condita da paroloni che suonano scientifici. Basta accendere la televisione e osservare le pubblicità di molti cosmetici, in cui modelle in camice bianco ci illustrano con termini che volutamente ricalcano quelli scientifici i benefici dell’ultimo dentifricio fondato sull’azione di qualcosa che dovrebbe richiamare nel nome una molecola.   Dunque l’apparenza di scienza non basta – di fatto questa viene spesso usata per convincerci di qualcosa che è tutto fuor ché scientifico. E allora come possiamo decidere se bisogna seguire le indicazioni dei climatologi? La risposta in questo caso è stranamente semplice.La frode nella ricerca scientifica non è una novità, ma oggi viene praticata a livelli mai visti prima. Il risultato? La Scienza è minacciata da un numero crescente di ricercatori disonesti che, perseguendo i
loro scopi personali, danneggiano la collettività. In questo libro si racconta chi fa frode scientifica e quali interessi persegue, si indagano le conseguenze della sottrazione di fondi alla buona ricerca e si evidenzia il danno provocato allo sviluppo economico del nostro Paese.

 

 

 


 

Enrico BucciEnrico Bucci, nato nel 1972, si è laureato in Biologia nel 1997. Nel 2001 è diventato ricercatore presso l’Istituto di Biostrutture e Bioimmagini del CNR (Napoli). Nel 2006 ha fondato Bionucleon Srl, azienda specialistica premiata come la migliore giovane azienda innovativa d’Italia. Nel 2008 ha fondato Biodigitalvalley, azienda dedicata all’analisi su larga scala dei dati biomedici pubblicati in tutto il mondo. Nel 2014 ha lasciato il suo lavoro al CNR per dedicarsi a Biodigitalvalley e all’analisi delle frodi nelle pubblicazioni scientifiche. È autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali.

 

Potete leggere un estratto al libro direttamente da questo link


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi