sacchetti – il mio basket è di chi lo gioca – banner

Il mio basket è di chi lo gioca, Meo Sacchetti a Varese

Lascia un commento

Sto caricando la mappa ....
22/10/2016 / 18:30 - 20:00

Via C. de Cristoforis, 5, Varese

Meo Sacchetti, autore de Il mio basket è di chi lo gioca, incontrerà tifosi e lettori sabato 22 ottobre a Varese, presso il Twiggy Cafè. L’appuntamento è fissato alle 18.30.

Dialoga con l’autore:
Toto Bulgheroni

<<La grande Ignis è stato uno dei miti della mia gioventù. Ricordo di quando a Novara, poco più che ragazzino, trovavo non so dove i soldi per andare a Varese con gli amici a vedere quello squadrone che giocava contro il Real di Madrid e l’Armata Rossa di Mosca. Mi basta citare i nomi di Clifford Luyk e Wayne Brabender o di Sergej e Alexander Belov per tornare indietro nel tempo, nella leggenda della pallacanestro europea del Novecento. Ma, per anni, gli unici contatti e legami che ho avuto con l’Ignis sono passati attraverso l’amicizia, coltivata in Nazionale, con Marino Zanatta che, chiusa la carriera da giocatore, per un certo periodo è diventato general manager di Varese.Il mio sogno di giocare in quella squadra e nel mitico palazzetto di Masnago si è materializzato solo quando mi stavo avviando verso la trentina, dopo un inizio carriera vissuto soprattutto con la maglia dell’Auxilium di Torino. Dell’Ignis (squadra che aveva disputato dieci finali di Coppa dei Campioni vincendone la metà, dato ancora oggi incredibile) mi affascinava tutto, anche le leggende che riguardavano il suo straordinario presidente di allora, l’ingegner Giovanni Borghi, l’uomo che aveva inventato, costruito e alimentato quel mito del basket e lo aveva fatto non in una metropoli, ma in un piccolo centro di provincia.>>


Salva l'evento sul tuo calendario:
iCal | Google Calendar

Condividi