blog

Un delitto, l’uomo tigre, una storia d’amore e tanta passione: il basket e i ragazzi in libreria

SOCIETÀ Leave a Comment

Qualche settimana fa vi abbiamo raccontato il progetto Auxilium School Project che durante l’anno scolastico appena concluso ha portato 1900 ragazzi delle scuole elementari torinesi sui campi da basket. I ragazzi hanno Un articolo del Leopardipartecipato a un concorso ideato da add editore e hanno raccontato le loro partite costruendo una pagina di giornale: un articolo con immagini, interviste, tabellini dei punteggi… i lavori sono stati valutati da una giuria e fra i progetti vincitori è stato selezionato quello della classe IV B della Scuola Leopardi.

La classe è stata premiata con una mattinata alla Libreria Bodoni di Torino dove add ha organizzato un laboratorio di editoria. I ragazzi così hanno potuto scoprire come nasce un libro, quali sono i generi letterari e come titolo, copertina, promozione possano condizionare le scelte in libreria. In questa occasione hanno creato il loro primo libro: un romanzo d’amore, un giallo e un’autobiografia che, ovviamente, avessero come ambientazione il mondo del basket.

Ecco le tre pubblicazioni che hanno ideato i nostri piccoli editori.

Un canestro da sogno è l’autobiografia di Charles, un giovane giocatore di basket senza speranze che però un giorno sulle spiagge di Miami (ci piaceva molto la Florida!) viene scoperto da Michael Jordan. Il campione ne capisce subito il potenziale e lo trasformerà in un giocatore da NBA!

La sfortuna di Michele è un giallo tutto italiano e racconta la drammatica storia di Michele che, dopo aver vinto un’appassionante partita di basket, viene assassinato negli spogliatoi da un misterioso uomo con una maschera da tigre. Chi sarà mai l’assassino?

Amore in campo è un romanzo di formazione e racconta la romanticissima storia d’amore fra John e Nicole, due giocatori avversari che si innamorano, ma che vengono divisi dal loro allenatore… ci sarà un lieto fine per questi Romeo e Giulietta del basket?

Sicuramente è un bel lieto fine quello del nostro incontro con i ragazzi della IV B che hanno trascorso una mattinata formativa fra i libri e sono tornati a casa con tante storie da scrivere e con la voglia di trovarne di nuove fra gli scaffali di una libreria.

 

 

Condividi