FvH

Football vs homophobia

SOCIETÀ, SPORT Lascia un commento

Domenica 15 febbraio 2015 è stata inaugurata a Manchester la nuova campagna di Football vs Homophobia. Football for everyone. Numerosi club sportivi della Gran Bretagna hanno appoggiato partecipato a quest’iniziativa nata da qualche anno per combattere le discriminazioni contro le comunità gay. Tra questi, grandi squadre come il Manchester City o il Chelsea, della Premier League.

FvH is an international initiative opposing homophobia in football at all levels – from grassroots to professional clubs. We want football to take a clear stand against homophobia so that everyone can enjoy the beautiful game and so that football leads the way in removing discrimination and prejudice based on gender identity and sexual orientation. Find out about what we are doing to tackle these issues and about the simple things you can do to get involved. By working together across football, we can make a difference. (da footballvhomophobia.com)

Un concreto contributo alla lotta contro l’omofobia nel mondo del calcio e nella società in generale. Football vs homophobia organizza e promuove attività per sensibilizzare la società – e soprattutto le tifoserie – sull’argomento.

Using the word ‘gay’ to mean something is bad can make gay people feel put down or uncomfortable. Saying someone is ‘gay’, ‘queer’, a ‘poof’, a ‘faggot’ (or any other homophobic term) just because they do something wrong on a football pitch or are having a bad game is disrespectful. Saying men are playing ‘like girls’ or ‘like women’ not only offends women and girls, but can also make gay supporters and players feel uncomfortable too.
CHALLENGE HOMOPHOBIC LANGUAGE AND BEHAVIOUR IN OTHERS
If you feel safe, always challenge language and chanting that puts lesbian, gay, bisexual and transgender people down. Remember, saying nothing only allows prejudice and discrimination to get worse.
(dai materiali di comunicazione del progetto)

Gli strumenti ideati per promuovere Football vs homophobia sono ideati per raggiungere ogni tipo di utente interessato all’iniziativa e il sito www.footballvhomophobia.com è un vero e proprio portale a disposizione dei tifosi e delle squadre per aggiornarsi, trovare informazioni e materiali, per sostenere la campagna con donazione o acquisto di gadget.

Football vs homophobia offre ai club una incisiva visibilità nella convinzione che un cambiamento chiaro nel calcio avvenga solo lavorando su tre livelli:

1. Policies and procedures – ensuring that all clubs have policies and procedures that are inclusive of lesbian, gay, bisexual and trans people
2. Education – ensuring that all clubs have a good understanding of the issues, challenges, stakeholder needs, and best practice solutions to tackling homophobia and transphobia in the sport
3. Communications – ensuring that all stakeholders have the means to take a clear and visible stand against homophobia and transphobia in their club and promote the involvement of lesbian, gay, bisexual and transgender people in football. (da footballvhomophobia.com)

Il progetto offre ai club programmi comunicazione personalizzati, oltre a consulenza e orientamento, formazione per tutti i dipendenti e giocatori di ogni livello con voi, ma è rivolta anche al pubblico e ai giocatori che possono contribuire facilmente a sostenere il progetto.

Febbraio è per Football vs Homophobia il mese dell’azione, con una campagna mediatica portata avanti con tutti i club coinvolti contro l’omofobia e la transfobia nel calcio. Per avere maggiori informazioni sul progetto, sostenerlo e promuoverlo:

www.footballvhomophobia.com
twitter @fvhtweets #FvH2014

Condividi