Nadeem Aslam


Nadeem Aslam

Nadeem Aslam (1966) è nato in Pakistan e dall’età di quattordici anni vive in Inghilterra. Ha studiato biochimica all’Università di Manchester lasciandola però prima di laurearsi per mettersi a scrivere il suo primo romanzo, Season of the Rainbirds (1993), con il quale ha vinto prestigiosi premi. È l’autore di altri tre romanzi pubblicati in Italia da Feltrinelli, Mappe per amanti smarriti (2006), Note a margine di una sconfitta (2014) e La veglia inutile (2008).
Il suo lavoro è stato selezionato per il Man Booker Prize, l’International IMPAC Dublin Literary Award e il DSC Prize for South Asian Literature. Ha vinto numerosi presi, come il Kiriyama Pacific Rim Book Prize, l’Encore Award, il Windham-Campbell Prize e la Lannan Literary Fellowship for Fiction. È membro della Royal Society of Literature.



Condividi