tematiche_identità

Le mie vite in gioco

Scuole secondarie di I e II grado

Image

“Non era per niente come me l’ero immaginato. Era esaltante. In due parole: sport vero… La gente si scontrava, cadeva. Si sentiva il rumore del ferro delle carrozzine che sbattevano tra loro. Era qualcosa di realmente duro, non un gioco per disabili.” 

Era il 1999 quando il diciassettenne Ian Sagar chiese a un suo amico di Sheffield di fargli provare il motorino appena comprato. Mezz'ora dopo la sua vita aveva preso una piega nuova e definitiva: una caduta, la lesione del midollo spinale, la disabilità. Il basket in carrozzina, inizialmente un passatempo che lo aiuta a staccare un po’ la testa, diventa un talento da coltivare, quindi un lavoro fonte di entusiasmanti vittorie. Tre volte campione d’Europa con la nazionale inglese (2011, 2013, 2015), il bronzo paralimpico di Rio nel 2016, e poi l’approdo nelle società di basket in carrozzina in Italia.

>> OBIETTIVI
Lavorare in classe sulla motivazione e sui progetti personali di ciascuno; conoscere e affrontare gli stereotipi legati alla disabilità; confrontarsi sulla capacità di perseguire un obiettivo e sapersi confrontare con le difficoltà senza uscirne sconfitti.
Lavorare sull'obiettivo 3 (salute e benessere) dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

>> IL PERCORSO
Attraverso la lettura del libro gli studenti sono chiamati a riflettere sulla forza di volontà necessaria a perseguire uno scopo, sui limiti fisici e mentali nel raggiungimento di un obiettivo, sul ruolo degli stimoli nella costruzione del proprio futuro e sul valore dello sport quale ambito in cui misurarsi con se stessi e con gli altri.

>> TEMPISTICHE
2 ore in classe con l'insegnante + lavori individuali/di gruppo

>> INCONTRO CON LE CLASSI
Dove possibile si organizzerà un incontro con l’autore, per conoscere la sua storia personale e la realtà dello sport per disabili.

>> MATERIALI GRATUITI

  • 1 copia omaggio del libro per l’insegnante

Libri del percorso


Image

Vuoi proporre questo progetto nella tua scuola?

Contattaci per consigli e informazioni dettagliate su questo progetto.
contattaci