tematiche_educazione

La cultura come strumento di potere sul mondo

Scuole secondarie di II grado

Image
"La cultura non è più soltanto la ballerina che accompagna la firma di progetti politici ed economici, è lì dall'inizio, dalla genesi delle strategie internazionali.”
 

L’Atlante delle cultura, del giornalista Antoine Pecqueur, ci accompagna continente per continente a scoprire come la cultura sia diventata uno strumento attraverso cui gli Stati, i governi e le imprese private esercitano o rafforzano la propria influenza nel mondo. Scopriamo che nell'Ungheria sovranista gli stanziamenti per la cultura crescono; che la politica dello yoga, legata a un immaginario occidentale di un’India pacifica, forse cela alcuni aspetti dello Stato non propriamente pacifici; che il K-pop porta il 7% del turismo della Corea;. 

>> OBIETTIVI
Aiutare gli studenti a ricercare informazioni sulle politiche culturali dei diversi Stati; riflettere sul ruolo della cultura in diversi sistemi di governo; saper guardare al di là degli aspetti più immediati dei fenomeni per scoprirne risvolti più profondi.

>> IL PERCORSO
Partendo dalla lettura e consultazione del libro gli studenti e le studentesse possono riflettere, insieme o divisi in gruppi di lavoro, sul ruolo della cultura nel panorama geopolitico in una lettura storica (ad esempio il rapporto tra fascismo e arte/informazione) o contemporanea (ruolo delle fondazioni in Italia e in Europa, quali tipi di fondazioni culturali esistono e con quali ambiti possibili di intervento). 

>> TEMPISTICHE
2 ore in classe con l'insegnante + lavori individuali/di gruppo

>> INCONTRO CON LE CLASSI
Dove possibile si organizzerà un incontro con la casa editrice per condividere i lavori e le riflessioni delle ragazze e dei ragazzi.

>> MATERIALI GRATUITI

  • 1 copia omaggio del libro per l’insegnante

Libri del percorso


Image

Vuoi proporre questo progetto nella tua scuola?

Contattaci per consigli e informazioni dettagliate su questo progetto.
contattaci