tematiche_cittadinanza

Tutti possiamo cambiare il mondo. Insieme.

Scuole secondarie di II grado

Image
"Se una persona porta alla luce un problema, forse molte altre lo hanno notato ma
semplicemente non ne hanno parlato. E se potessimo metterci tutti insieme e ognuno potesse
portare la propria piccola scintilla?”
 

Si può provare a cambiare il mondo? e ci si riesce? Da soli è difficile, ma insieme si può fare. Attraverso le storie di alcune petizioni partite dalla piattaforma change.org scopriamo con chi lavora per la piattaforma come associazioni, cittadini, gruppi di interesse sono diventati il motore del cambiamento della società, arrivando a influenzare le decisioni della politica e dei governanti.

>> OBIETTIVI
Conoscere l'esperienza dell'orchestra come ambito di costruzione di un progetto collettivo; condividere riflessioni sulle diverse modalità di condurre un gruppo, attraverso l'autorità o la collaborazione.

>> IL PERCORSO
La lettura del libro permette agli studenti, guidati dall'insegnante, di provare a riflettere insieme sui temi proposti (tutela dell'ambiente, equità di genere, diritti umani, diritto alla salute, giustizia economica, lavoro, disabilità) e sul senso della partecipazione e della cittadinanza attiva, nelle diverse forme in cui si può esprimere e in particolare con le petizioni online. Ma qual è il cambiamento che vorremmo veder realizzato? Suddividi in gruppi di lavoro, gli studenti proveranno a realizzare un petizione per provocare il cambiamento atteso nella loro realtà circostante (scuola, quartiere, territorio, ...), guidati dai materiali messi a disposizione dagli autori di change.org. 

>> TEMPISTICHE
2 ore in classe con l'insegnante + lavoro di gruppo

>> INCONTRO CON LE CLASSI
Dove possibile si organizzerà un incontro con la casa editrice/autori per condividere i lavori e le riflessioni delle ragazze e dei ragazzi.

>> MATERIALI GRATUITI

  • 1 copia omaggio del libro per l’insegnante

>> CONTENUTI EXTRA

 

Libri del percorso


Image

Vuoi proporre questo progetto nella tua scuola?

Contattaci per consigli e informazioni dettagliate su questo progetto.
contattaci